Giovedì 6 marzo 2008

DIRITTO CAMERALE 2008: MOLTE LE NOVITA'

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali
Pubblicato sulla G.U. n. 54 del 04.03.2008 il Decreto Ministeriale 1 febbraio 2008 che ha determinato le misure del diritto annuale dovuto per l'anno 2008 dalle imprese iscritte alle Camere di Commercio.
Le misure del diritto annuale dovuto ad ogni singola camera di commercio da ogni impresa iscritta o annotata nel Registro per l'anno 2008, sono così determinate: 1. Per le imprese iscritte e per le imprese individuali annotate nella sezione speciale del Registro delle imprese il diritto annuale e' dovuto nella misura fissa di Euro 88,00 (per il 2007 era di Euro 80,00) 2. Per le imprese con ragione di societa' semplice non agricola il diritto annuale e' dovuto nella misura di Euro 144,00. 3. Per le societa' iscritte nella sezione speciale il diritto annuale e' dovuto nella misura di Euro 170,00. 4. Per la sede legale di tutte le imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle imprese, ancorche' annotate nella sezione speciale, il diritto annuale e' determinato in misura fissa se il fatturato dell'esercizio 2007 è inferiore a 100.000,00 euro ed in misura percentuale applicando aliquote per scaglioni di fatturato (aliquote che vanno dallo 0,015 % sino allo 0,001 %. Il diritto camerale 2008 massimo è di Euro 40.000,00 (fatturati superiori a 40.000.000,00). 5. Le nuove imprese iscritte o annotate nella sezione speciale del Registro delle imprese nel corso del 2008 e dopo l'entrata in vigore del decreto, sono tenute al versamento dei diritti tramite modello F24 o direttamente allo sportello camerale, entro 30 giorni dalla presentazione della domanda dell'iscrizione o dell'annotazione. 6. Le nuove imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle imprese nel corso del 2008 e dopo l'entrata in vigore del decreto sono tenute a versare l'importo relativo alla prima fascia di fatturato pari a Euro 200,00, entro 30 giorni dalla presentazione della domanda dell'iscrizione, tramite modello F24 o direttamente allo sportello camerale. 7. Le nuove unita' locali, che si iscrivono nel corso del 2008, appartenenti ad imprese gia' iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle imprese, sono tenute al pagamento di un diritto pari al 20% dell'importo sopra indicato, e cioè ad un minimo che da 18,00 a 40,00 euro. 8. Le imprese versano, per ciascuna delle proprie unita' locali, in favore delle camere di commercio nel cui territorio hanno sede queste ultime, un importo pari al 20 per cento di quello dovuto per la sede principale, fino ad un massimo di Euro 200,00. (il massimo prima era di 120,00 euro). 9. Le unita' locali e le sedi secondarie di imprese con sede principale all'estero devono versare per ciascuna di esse in favore della camera di commercio nel cui territorio competente ha sede l'unita' locale, un diritto annuale pari a Euro 110,00. Esonero dal pagamento del diritto annuale per l'anno 2008: a) Società che hanno approvato il bilancio finale di liquidazione o sono state poste in sciogliemento senza messa in liquidazione entro il 31 dicembre 2007, se hanno richiesto la cancellazione non oltre il 30 gennaio 2008; b) Imprese individuali che hanno cessato l'attività entro il 31 dicembre 2007, se hanno richiesto la cancellazione non oltre il 30 gennaio 2008; c) Imprese fallite o in liquidazione coatta amministrativa, se la sentenza dichiarativa è anteriore al 31 dicembre 2007; d) Cooperative sciolte per effetto di un provvedimento emesso dall'Autorità di vigilanza, se il provvedimento è stato emesso entro il 31 dicembre 2007. Solo con la cancellazione dal Registro delle Imprese cessa l'obbligo di pagamento del diritto camerale. Clicca QUI per acquistare il foglio di calcolo Excel per determinare il diritto camerale per l'anno 2008. Il foglio e' completo e permette il calcolo per ogni tipologia di iscrizione e per le Unita' locali, con indicazione del codice versamento. Clicca QUI per prelevare il programma di Modulistica in PDF compilabile per determinare il diritto camerale per l'anno 2008. Il programma è completo e permette il calcolo per ogni tipologia di iscrizione e per le Unita' locali, con indicazione del codice versamento, utilizza le anagrafiche (comuni a tutti i programmi di Modulistica) ed inserisce automaticamente i dati nel modello F24 (acquistabile a parte), con offerta per il pacchetto completo. Potete provare la versione demo.
AUTORE:

fittizio leasing

Studio Meli e Studio Manuali
Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web