Giovedì 18 luglio 2013

Dichiarazione IVA e fusione di società

a cura di: Meli e Associati
Nei casi di operazioni straordinarie o altre trasformazioni sostanziali soggettive si verifica in linea generale, una situazione di continuità tra i soggetti partecipanti alla trasformazione (fusione, scissione, conferimento, cessione o donazione di azienda, successione ereditaria, ecc.).
Qualora durante l'anno d'imposta cui si riferisce la dichiarazione siano state effettuate operazioni straordinarie (fusioni) che abbiano comportato l'estinzione del soggetto dante causa (società incorporata), la dichiarazione IVA deve essere presentata unicamente dal soggetto avente causa (società incorporante).
Pertanto, il soggetto risultante dalla trasformazione (società incorporante) deve presentare il modello IVA composto:

  • dal frontespizio;
  • e da due moduli (o da più moduli in relazione al numero di soggetti partecipanti alla fusione).

Nell'unico frontespizio devono essere indicati la denominazione o ragione sociale, il codice fiscale, la partita IVA del soggetto risultante dall'operazione straordinaria (società incorporante).

Nel modulo relativo al soggetto avente causa (modulo n. 01) devono essere compilati tutti i quadri inerenti la propria attività riportando i dati delle operazioni effettuate dallo stesso soggetto nel corso dell'anno 2012, compresi anche i dati relativi alle operazioni effettuate dal soggetto dante causa (società incorporata) nella frazione di mese o trimestre nel corso del quale è avvenuta la fusione. Devono essere altresì compilati i quadri VT e VX (solo nel modulo dell'incorporante) al fine di riepilogare i dati relativi ai soggetti partecipanti all'operazione.

Nei moduli relativi ai soggetti dante causa (società incorporate) devono essere compilati tutti i quadri inerenti l'attività dagli stessi svolta comprendendo i dati relativi alle operazioni effettuate fino all'ultimo mese o trimestre conclusosi anteriormente alla data dell'operazione straordinaria.
Inoltre nel rigo VA1, campo 1, deve essere indicata la partita IVA del soggetto cui il modulo si riferisce.
Conseguentemente, in tale ipotesi il soggetto incorporato non deve presentare la dichiarazione IVA relativa all'anno 2012.

Il quadro VL e' composto di tre sezioni.
L'incorporante deve compilare le Sezioni 2 e 3 del Quadro VL una sola volta per ciascun soggetto partecipante all'operazione.
Quindi l'incorporante deve compilare il Quadro VL del proprio modulo con riferimento alla sua situazione individuale (senza effettuare riepiloghi). Le risultanze dei Quadri VL di ciascuna società troveranno riscontro con i modelli F24 pagati dalla singole società nel corso dell'anno 2012.

Nel caso in cui la fusione sia avvenuta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2013 e la data di presentazione della dichiarazione annuale IVA relativa al 2012, poiché l'attività per l'intero anno 2012 è stata svolta dal soggetto dante causa (società incorporata), il soggetto risultante (società incorporante) deve presentare per l'anno 2012 oltre alla propria anche la dichiarazione per conto del
soggetto dante causa (società incorporata), sempre che l'adempimento dichiarativo non sia stato già assolto direttamente da quest'ultimo soggetto. In tale dichiarazione devono essere indicati i dati del soggetto estinto nella parte riservata al contribuente e i dati del soggetto avente causa nel riquadro riservato al dichiarante, riportando il valore 9 nella casella relativa al codice di carica.
La dichiarazione presentata per conto del soggetto dante causa rientra tra i casi di presentazione della dichiarazione IVA in via autonoma.

Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS