Lunedì 10 ottobre 2011

CONTRIBUTI PER AGGREGAZIONI DI IMPRESE IN LOMBARDIA

a cura di: Studio Dott.ssa Laura Bertozzi
Prende le mosse dalla L.R. 1/2007 il bando ERGON per sostenere i processi di aggregazione delle imprese lombarde.
BENEFICIARI
Micro e PMI già unite fra loro o che creano una nuova aggregazione con codici attività ISTAT limitatamente alle lettere C ed F (attività manifatturiere e costruzioni), per quanto concerne artigianato, industria e cooperazione, mentre per i servizi sono ammesse quelle coi codici G 46 H49 e 52, J 62 e 63 e da M 69 a M 74, N 78 e N 82.
Le aggregazioni possono essere realizzate con le seguenti forme giuridiche:
  1. contratto di rete;
  2. ATI
  3. GCP

SPESE AMMISSIBILI
Tutte quelle che riguardano la condivisione e la correlazione delle attività delle imprese partecipanti al processo di aggregazione, che deve avere i requisiti della stabilità, e quindi:

  • sviluppo e miglioramento di funzioni condivise dall'aggregazione e finalizzate all'aumento dell'efficienza e della produttività e/o all'ampliamento della capacità produttiva;
  • attività di servizio comuni per l'innovazione di prodotto e/o di processo delle imprese;
  • valorizzazione sistemi di gestione della qualità, siano questi formalizzati in standard riconosciuti (p.e. ISO 9000, ISO 14000, etc.), oppure declinati in politiche aziendali;
  • sviluppo di prodotti e/o di servizi che consentano l'ampliamento del mercato e dei canali distributivi, anche attraverso la creazione e promozione di un "marchio di rete";
  • creazione e/o consolidamento dei marchi e dei brand dell'aggregazione (non delle singole imprese) e/o di marchi e brand territoriali;
  • rafforzamento e consolidamento delle reti distributive e della presenza sui mercati internazionali

In concreto sono ammissibili le spese strettamente inerenti al bando per:

- immobilizzazioni materiali ed immateriali;
- promozione e pubblicità;
- partecipazione a fiere;
- spese notarili e per la presentazione di una fideiussione;
- consulenze esterne;
- personale direttamente impegnato nel processo di aggregazione
- formazione del predetto personale;
- spese generali per un massimo del 10% delle spese precedenti eccezion fatta di quelle per il personale.

I progetti devono essere portati a compimento entro il 30 giugno 2013 e devono avere un costo minimo sostenuto da ciascun partecipante superiore ai 20.000 e per progetto superiore ai 75.000 euro.

AGEVOLAZIONE
Contributo in c/capitale fino a un massimo del 50% delle spese ammissibili, con un massimo erogabile di 300.000 euro.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E SCADENZE
Le domande vanno presentate on line a partire dalle ore 14:00 di lunedì 17 ottobre 2011 e fino alle ore 12:30 di mercoledì 18 gennaio 2012.

AUTORE:

Dott.ssa Laura Bertozzi

Dottore Commercialista.
Studio Dott.ssa Laura Bertozzi
Dottore Commercialista, si occupa prevalentemente di consulenza aziendale ordinaria (controllo di gestione, analisi di bilancio e budgeting) e straordinaria (business planning, agevolazioni regionali,...
nazionali e comunitarie, consulenza societaria, microcredito) per imprese, enti pubblici ed in particolare enti non profit.
Scrive mensilmente articoli sulle riviste “Terzo Settore” de Il Sole24Ore e “Lavoro & Previdenza” di Euroconference, saltuariamente su “Bollettino dell’Internazionalizzazione” di Euroconference.
Ha scritto “Le origini economiche e l’ingegneria finanziaria di una grande opportunità per il terzo settore” nel libro “Filantropi di Ventura” Baskerville, Bologna, 2004 e "Trasformazione e liquidazione delle societa" Ipsoa, Assago 2012.

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web