Venerdì 19 novembre 2004

ACCONTO IRPEF

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Si può risparmiare sull'acconto Irpef

L'acconto Irpef deve essere versato come anticipo dell'imposta sui redditi dovuta per l'anno in corso.
L'acconto è dovuto solo se il debito che risulta dichiarazione dei redditi relativa all'anno precedente è superiore a 51,65 euro e deve essere versato:

  • in unica soluzione, entro il 30 novembre 2004, se l'importo dovuto è inferiore a 259,26 euro;
  • in due rate se l'importo dovuto è pari o superiore a 259,26 euro:
    • la prima rata, deve essere versata entro il termine previsto per il saldo dell'imposta relativa all'anno precedente
    • la seconda, pari al 60% dell'acconto dovuto, da versare entro il 30 novembre 2004.

L'acconto può essere calcolato con due metodi alternativi:

  • in misura pari al 98% del debito che risulta dichiarazione dei redditi relativa all'anno precedente;
    oppure
  • sulla base dell'imposta prevista (e quindi del reddito previsto) per l'anno in corso.
    In questo secondo caso è necessario procedere ad un calcolo accurato dell'IRPEF prevista per il 2004.

Su questo sito internet è disponibile Calcolo previsionale irpef 2004, un foglio di calcolo Excel per la determinazione in via previsionale dell'irpef 2004. Il foglio consente il calcolo dell'irpef tenendo conto della c.d. NO TAX AREA ed è molto utile proprio per il ricalcolo del secondo acconto irpef 2004.

Qualora la previsione risultasse sbagliata per difetto, il versamento dell'acconto potrà essere regolarizzato mediante il ravvedimento operoso (ricordiamo il nostro foglio di calcolo excel Il ravvedimento Operoso 2004 ed il software ravvedimento Operoso 2004 - Modulistica) e quindi versando, oltre all'acconto omesso, la sanzione del 6% e gli interessi al saggio legale. Per chi non dovesse ravvedersi, la sanzione prevista è pari al 30% sulle somme dovute e non versate.

AUTORE:

Dott. Riccardo Albanesi

Dottore Commercialista e Revisore Legale
Studio Meli S.r.l.
Nato nel 1967, ha conseguito la laurea in Economia e commercio presso l'Università di Parma nel 1991. Iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti di Piacenza dal 1993. Revisore Legale. Consulente...
Tecnico di Ufficio per il Tribunale di Piacenza.

E’ socio dello Studio MELI & ASSOCIATI Dottori Commercialisti di Piacenza.

Svolge la sua attività nel campo della consulenza fiscale, societaria e contrattuale occupandosi in modo particolare di bilanci societari, operazioni straordinarie, contrattualistica d’impresa.

Vanta numerose esperienze nella pianificazione delle strategie aziendali, redazione di Business plan.

Dal 2001 è Direttore Responsabile del periodico telematico AteneoWeb S.r.l. (www.ateneoweb.com).
Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS