Venerdì 2 aprile 2010

31 MARZO 2010: AGGIORNAMENTO DEL DPS

a cura di: Studio Valter Franco
L'aggiornamento del DPS per commercialisti e consulenti del lavoro.

Sintesi
Commercialisti e Consulenti del Lavoro, per la tipologia dei dati oggetto di trattamento, non rientrano tra i soggetti ammessi ad usufruire delle misure di semplificazione "privacy" di cui al Provvedimento del Garante 27.11.2008 (G.U. 287 del 9.12.2008) e di cui all'articolo 34, comma 1 bis, del D.lgs. 196/2003, ne deriva che sono pertanto obbligati alla redazione ed all'aggiornamento del Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS) entro il prossimo 31 marzo.

Le norme e gli obblighi
L'articolo 34 comma 1 del Codice prevede che il trattamento di dati effettuato con strumenti elettronici è consentito se sono adottate le seguenti misure minime …… "tenuta di un aggiornato documento programmatico sulla sicurezza".
L'allegato B al Codice, punto 19, prevede che entro il 31 marzo di ogni anno il titolare del trattamento di dati sensibili o giudiziari, rediga un documento programmatico sulla sicurezza.
Nel caso di variazioni di rilievo in corso d'anno, rispetto a quanto contenuto nel DPS redatto entro il 31 marzo, è d'obbligo, ai sensi del citato art. 34, procedere in corso d'anno all'aggiornamento del DPS stesso.
Nel caso non intervengano variazioni di rilievo occorre comunque procedere ad "aggiornare" il DPS entro il 31 marzo di ogni anno.

In quest'ultimo caso si reputa che l'obbligo di aggiornamento possa essere validamente assolto opponendo sul DPS dell'anno precedente una dicitura del seguente tenore:
"Non essendo intervenuta alcuna variazione circa le informazioni di cui al punto 19 del disciplinare tecnico allegato B al D.lgs 196/2003, si conferma la validità di quanto contenuto nel presente documento alla data del 31 marzo 2010".
Si sottolinea che il punto 19.6 dell'allegato B al Codice prevede la previsione di interventi formativi per gli incaricati del trattamento e tale informazione non può essere certo compresa nella "conferma di validità del DPS" come sopra esemplificata.
Tale formazione può essere assolta anche mediante consegna di fascicoli informativi quale quello presente sul sito di Ateneoweb (ID 83835)
Si consiglia inoltre per la scadenza del 31/3/2010 di annotare sul DPS che lo studio, in considerazione del comunicato 10/12/2009, ha reputato di non far ricorso alla figura professionale dell'Amministratore di Sistema (Provv. 27/11/2008).

SANZIONI
E' stato sopra indicato che il DPS costituisce una misura di sicurezza ai sensi art. 34 del Codice e dell'allegato B.
L'articolo 162 del Codice prevede che al trattamento dei dati effettuato in violazione alle disposizioni minime di sicurezza è applicabile una sanzione amministrativa da 10.000 a 120.000 euro; il successivo articolo 169 prevede che l'omessa adozione delle misure minime di sicurezza è punita con l'arresto sino a due anni.

Gli strumenti sul sito di Ateneoweb

 

AUTORE:

Rag. Valter Franco

Ragioniere commercialista, revisore contabile
Studio Valter Franco
Collabora con Ateneoweb dal 2003. Dal 1978 lo studio assiste i propri clienti in tutti gli adempimenti societari, contrattuali, fiscali, contabili, durante le fasi di accertamento e quelle del contenzioso...
tributario. Lo studio ha maturato inoltre significative esperienze nel campo del trattamento dei dati personali (privacy) e della normativa antiriciclaggio per professionisti, tenendo convegni in diverse località italiane sul tema.

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS